Polizze sanitarie: famiglie italiane quasi totalmente scoperte

Le polizze sanitarie sono la via alternativa per beneficiare delle prestazioni e dell’assistenza necessaria in caso di malattia o infortunio, senza intaccare le proprie risorse. Esse infatti, prevedono l’erogazione di un indennizzo che serve per coprire spese mediche e assistenziali.

In Italia aumenta la spesa sanitaria privata visto la difficoltà di accesso al servizio sanitario pubblico, dovuto soprattutto ai lunghi tempi di attesa. Le famiglie fanno sempre più ricorso ai propri risparmi per beneficiare di prestazioni nel privato e che, senza polizze sanitarie, devono pagare tutto di tasca propria. E chi non può permettersi le cure mediche vi rinuncia.

Tuttavia i dati evidenziati sulla sanità integrativa, indicano che solo il 7% delle famiglie italiane possiede almeno una polizza sanitaria. Questi dati sono allarmanti, infatti, sempre più spesso le famiglie si ritrovano a dover mettere mano al portafoglio per usufruire di prestazioni sanitarie in tempi rapidi.
Sulla scelta delle famiglie di tutelarsi, incide l’area geografica. Basti pensare che tra Nord e Sud ci sono 7,5 punti percentuali di differenza. Le famiglie del Nord tutelate sono il 9,6% contro i 2,1%  delle famiglie del Sud.
2018-08-23T00:03:18+00:00